Vivi come se fossi sempre in vacanza

Hai sognato almeno una volta di licenziarti e di girare il mondo?
Di chiamare il tuo capo per dirgli che vuoi prolungare le tue vacanze?
Di abitare nel posto che ti ha stupito quando ci sei stato?

Sembra bello ma qualche volta non è possibile realizzare quest’idea, vero?
Che ne dici di provare allora a vivere ogni giorno come se fossi in vacanza? Oggi abbiamo per voi alcuni suggerimenti su come farlo.

1. Organizza una “microspedizione”

Se pensi per un’attimo a quello che fai quando sei in vacanza, ti rendi conto che la maggioranza delle tue attività le puoi fare anche nel posto dove abiti. Visitare posti/ musei nuovi, fare una passeggiata, riposare nella natura, scattare delle foto, assaggiare nuovi piatti… La lista è abbastanza lunga. Ovviamente nel posto in cui siamo le circostanze sono diverse e l’erba è sempre “meno verde”. Pensiamo però a tutte le cose che possiamo fare con questo che già abbiamo. Possiamo per esempio:
– organizzare una breve escursione fuori città, almeno per un giorno,
– riposare nella natura- in montagna o nel parco,
– fare un picnic,
– diventare turista nella propria città- visitare un museo locale, fare una passeggiata fotografica;
– andare ad un locale con una cucina di un altro paese e assaggiare un piatto che non abbiamo mai provato etc.

Una microspedizione non deve costare niente. Per realizzarla hai bisogno solo di voglia e di tempo. È molto probabile che, grazie ad essa, guarderai le tue vicinanze in modo più benevolo e che vorrai conoscerla ancora di più.

2. Conosci persone e culture nuove

Le vacanze ti danno un’occasione ottima per incontrare persone nuove, parlare altre lingue e conoscere altre culture. Come farlo nelle nostre vicinanze?
– partecipa ad un festival di film/ di musica dove puoi incontare degli artisti stranieri (cosi abbiamo conosciuto il gruppo pugliese Kalàscima durante il Festival Rozstaje a Cracovia),
– partecipa ad una mostra di diapositive dai viaggi,
– registrati su Couchsurfing, và all’incontro dei membri di CS e diventa una guida locale per uno straniero che visita la tua città,
– và all’incontro di un gruppo italiano e parla la lingua (su dove incontrare gli Italiani in Polonia abbiamo scritto qua).

3. Invita le vacanze a casa tua

Una delle cose che mi piacciono fare d’estate è cenare fuori e godere delle serate calde. Provo a farlo anche qua finché l’estate polacca lo permette.
Ci piace anche fare un’aperitivo e lo organizziamo regolarmente (ne abbiamo scritto QUA).
Che ne dici di organizzare una serata tematica dedicata ad un paese o ad una regione italiana preferita e di cucinare un piatto tipico? Per esempio, per una serata “siciliana” puoi preparare gli spaghetti alla siracusana e per una serata dedicata alla Basilicata le orecchiette al tegamino. Quale usanza straniera o quale piatto ti fa pensare alle vacanze? Lo puoi ricreare a casa tua?

4. Sii offline

Quando sei in vacanza controlli la tua mail o Facebook cosi spesso come quando sei a casa o in ufficio? Spero di no. Spero che distacchi lo sguardo dallo schermo per guardare attorno e che preferisca parlare con quelli che ti sono vicino e per cui hai finalmente più tempo invece di chattare online.
Che ne dici di andare a fare una passeggiata senza il tuo telefonino? Di smettere di controllare Facebook per un paio d’ore? O forse trascorriamo un giorno completamente offline? Chissà quante idee ci vengono in mente quando facciamo riposare i nostri sensi?

5. Fà pulizie

Ah! Non ti aspettavi di trovare quest’idea, vero? Che cosa hanno in comune viaggiare e fare pulizie?
Forse niente ma ti proponiamo un esperimento mentale… Se dovessi partire per un viaggio annuale, quali delle cose che ti sembrano necessarie metteresti nella valigia senza esitazione? Quali cose vorresti davvero vedere nella tua camera dopo essere tornato?
Forse non hai già bisogno di alcune cose? Considera allora di darle a qualcuno o venderle. La seconda opzione ti aiuta a risparmiare per il tuo prossimo viaggio.

***

Non è importante se conti i giorni fino alla partenza, se sei già tornato dal viaggio o non vai da nessuna parte, puoi introdurre le vacanze nel tuo stile di vita quotidiano.
Dimentica la frase “un grigio quotidiano” e prova a sostituire il grigio con un po’ di colore. Il verde del prato nel parco, il blu del cielo sopra la testa, il rosso di un buon vino bevuto con gli amici sulla terazza di una calda serata estiva.
Che ne pensi?

 

 

Se questo post vi è piaciuto, commentate pure. Se pensate anche che questo post possa essere d’aiuto a qualcuno, condividetelo. Apprezziamo ogni vosta azione.